Le Costellazioni Familiari Sistemiche

Si fa un gran parlare sulle Costellazioni Familiari. Sarà una forma di oroscopo della famiglia? Ha a che fare con stelle e pianeti?? Niente di tutto questo!
La curiosità è palpabile.
Chi le ha provate è rimasto sorpreso, a volte positivamente a volte no.
C'è qualcosa che penalizza questo lavoro, ed è forse la parola, difficile da incastrare in tutto questo. Credo che la didattica migliore la si faccia "sul campo".
Nella realizzazione di questo sito mi sono resa conto che descrivere a parole il linguaggio dell'anima è tutt'altro che semplice... Ora ci provo.

COSTELLAZIONI...
Cioè intese come postazioni di ognuno di noi nella nostra famiglia d'origine ed attuale. Come le stelle rimangono in un preciso punto, anche i componenti della famiglia dovrebbero rispettare l'ordine di comparsa su questo pianeta.

FAMILIARI...
Appunto, si fa riferimento alle postazioni fisse, e per spiegarmi meglio "una madre è buona cosa stia nella sua postazione, non dovrebbe prendere il posto di figlia o figlio, qualora ne abbia. Oppure, al posto di suo padre o qualche antenato o altre persone". Il cardine di questo metodo è proprio che ciascuno di noi deve essere fedele al suo posto; sovente gli squilibri dell'essere umano si creano perchè qualcuno ha preso il posto di qualche altro, così facendo toglie potere a chi sta ricalcando e non accetta con fiducia il proprio essere.

SISTEMICHE...
La nostra famiglia è un sistema composto dai nostri cari... Genitori, figli, nonni, zii e antenati; ma anche il nostro contesto lavorativo è un sistema. I colleghi, i progetti, gli ostacoli, lo stesso vale anche per il sociale cioè gruppi, amici ecc... Noi viviamo nei vari sistemi che sono sempre influenzati dalle nostre postazioni familiari, quindi le stesse dinamiche familiari possono ricrearsi sui sistemi ed alterare l'equilibrio di essi.

Possiamo chiedere onestamente a noi stessi: stiamo occupando il nostro posto in famiglia o il posto di qualcun altro??
Qualora fosse così, è possibile ritornare sui nostri passi partecipando ad una costellazione. Spesso accade che, quando non siamo al nostro posto ricalchiamo caratteristiche e problematiche di un nostro familiare o antenato per principio di fedeltà al nostro clan e, così facendo, ci allontaniamo dalla nostra vera essenza, non siamo più noi stessi i noi autentici.
Quindi come possiamo stare bene nei panni di un altro??